Cause

causeNon vi è alcuna unica causa conosciuta per i disturbi dello spettro autistico, ma è generalmente accertato che esso sia causato da anomalie della funzione cerebrale. Scansioni cerebrali mostrano differenze nella forma e struttura del cervello nei bambini affetti da autismo rispetto ai bambini neurotipici. I ricercatori non sanno la causa esatta dell’autismo, ma stanno studiando una serie di teorie, tra cui i collegamenti tra l’ereditarietà, la genetica e problemi di salute.

In molte famiglie, sembra che vi sia un modello di autismo o disabilità connesse, sostenendo ulteriormente la teoria che la malattia abbia una base genetica. Mentre nessuno gene è stato identificato come causa di autismo, i ricercatori sono alla ricerca di segmenti irregolari di codice genetico che i bambini con autismo possono avere ereditato. Sembra inoltre che alcuni bambini nascano con una predisposizione all’autismo, ma i ricercatori non hanno ancora identificato un unico “fattore scatenante” che causi lo sviluppo dell’autismo.

Altri ricercatori stanno studiando la possibilità che, in determinate condizioni, un gruppo di geni instabili possa interferire con lo sviluppo del cervello, con conseguente autismo. Ancora altri ricercatori stanno studiando i problemi durante la gravidanza o il parto, nonché fattori ambientali come infezioni virali, squilibri metabolici e l’esposizione a sostanze chimiche.

VULNERABILITÀ GENETICA

L’autismo tende a verificarsi più frequentemente tra gli individui che hanno determinate condizioni mediche, tra cui la sindrome X fragile, la sclerosi tuberosa, sindrome da rosolia congenita e fenilchetonuria non trattata (PKU). Anche alcune sostanze nocive ingerite durante la gravidanza sono stati associati ad un aumento del rischio di autismo.