Sintomi

I PRIMI SINTOMI – I comportamenti caratteristici del disordine dello spettro autistico possono apparire nella prima infanzia (da 18 a 24 mesi), ma di solito si evidenziano in modo più chiaro dai 24 mesi ai 6 anni.

Come parte di visita pediatrica, il medico del bambino dovrebbe eseguire uno “screening dello sviluppo”, ponendo domande specifiche sui progressi del vostro bambino. Il National Institute of Child Health and Human Development (NICHD), elenca cinque comportamenti che meritano un’ulteriore valutazione:

Non balbetta a 12 mesi.
Non gesticola, indica, saluta entro i 12 mesi.
Non dice parole singole a 16 mesi.
Non dice frasi di due parole di sua volontà a 24 mesi.
Ha qualsiasi perdita di linguaggio o abilità sociale a qualsiasi età.

Ognuna di queste cinque “bandiere rosse” non significa che il bambino ha l’autismo. Ma poichè i sintomi del disturbo variano così ampiamente, un bambino che mostra questi comportamenti dovrebbe essere valutato da un team multidisciplinare. Questo team potrebbe includere un neurologo, psicologo, pediatra dello sviluppo, terapeuta del linguaggio, consulente di apprendimento o altri professionisti che sono esperti di autismo.